Come collegarsi al database MYSQL con PHP

Moltissime applicazioni fanno uso di un database, cioè di uno spazio per scrivere, leggere e conservare i dati. Consideriamo ad esempio un database comune, il database MySql. Come possiamo fare per collegarci al database utilizzando il linguaggio PHP? Molto semplice, basta innanzitutto memorizzare in variabili PHP le credenziali di accesso al database:

Come puoi vedere le credenziali di accesso riguardano:

  • Host del database, cioè il server dove risiede il database
  • Username per l’accesso al database
  • Password per l’accesso al database
  • Nome del database

A questo punto il collegamento vero è proprio è possibile farlo con le seguenti istruzioni:

Abbiamo gestito la connessione con la variabile myconn e abbiamo utilizzato come set di caratteri per la scrittura l’UTF8.
Se il collegamento fallisce, entra in gioco l’istruzione die che emette a video il messaggio “Connection error”, se invece il collegamento è andato a buon fine, siamo pronti ad interagire con il database lanciando comandi di lettura, scrittura, cancellazione.

  • Webmaster
    Un post di :
    Programmatore con la passione per la creatività, questo sono io Morris, webmaster di questo sito, creato nell'ormai lontano 2004 come vetrina dei miei lavori personali in PHP. Mi auguro che i miei post / lavoretti risultino di tua utilità e per domande o feedback scrivimi pure tramite pagina Contatti.

Random Posts

  • Smile Shoutbox

    Smile Shoutbox è una chat per siti web che permette l’inserimento di avatar ed emoticons! E’ gratuita e molto semplice […]

  • Suddividere gli elementi di una stringa (EXPLODE)

    In questo post andiamo a vedere come suddividere gli elementi di una stringa in base ad un carattere particolare. Consideriamo […]

  • Emoticons Animate

    Eccoti a disposizione una raccolta di emoticons animate, che puoi utilizzare in chat, forum o dovunque ti piace!

  • Iniziamo subito a programmare in PHP

    E’ importante capire e memorizzare le istruzioni che ci offre il PHP ok, ma poi arriva inevitabilmente il momento di […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*